NextPit

OnePlus 7 Pro vs OPPO Reno 10x Zoom: i particolari fanno la differenza

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 3
© NextPit

Stiamo per raggiungere la metà del 2019, il che significa che abbiamo a disposizione un gran numero di smartphone da poter confrontare. Nonostante abbiamo già confrontato dispositivi di punta particolarmente costosi, è arrivato il momento di fare i conti con i flagship meno costosi, in particolare OnePlus 7 Pro e OPPO Reno 10x Zoom, entrambi venduti a prezzi competitivi e supportati dal processore del momento, lo Snapdragon 855.

Il giusto prezzo per un flagship?

Partiamo subito con l’argomento principale per cui nasce questo confronto: il prezzo. OPPO Reno 10x Zoom è al momento disponibile soltanto in UK e arriverà in gran parte dell’Europa, Italia compresa, il 14 giugno 2019 nella versione da 8GB di RAM e 256GB di storage, espandibile tramite schede microSD, ad un prezzo consigliato di 799 euro. Le colorazioni disponibili sono Jet Black e Ocean Green.

D’altra parte, OnePlus 7 Pro è già disponibile all’acquisto al prezzo di partenza di 709 euro per la versione da 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Per quella da 8/256GB bisognerà sborsare 759 euro, mentre per quella da 12GB di RAM e 256GB di storage dovrete spendere 829 euro. Le colorazioni disponibili variano a seconda del taglio di memoria che sceglierete: Mirror Gray, Nebula Blue e Almond, quest’ultima disponibile dal mese di giugno.

Valutando esclusivamente il rapporto prezzo/memoria, più precisamente il taglio 8/256GB, lo smartphone di OnePlus risulta comunque più economico rispetto a quello di OPPO per una differenza di 40 euro. Ma andiamo avanti e vediamo come questi due dispositivi si confrontano sulla carta.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 5
Entrambi i produttori hanno svolto un ottimo lavoro dal punto di vista del design e dei materiali. / © NextPit

Due smartphone molto simili sotto certi aspetti

OPPO Reno 10x Zoom e OnePlus 7 Pro sono molto più simili di quanto possiate pensare. Entrambi sono dotati di schermi AMOLED racchiusi in cornici molto contenute e protetti da Gorilla Glass 6, in grado di offrire un rapporto schermo/corpo elevato, circa il 92% per entrambi. Entrambi dispongono anche di una fotocamera anteriore motorizzata che compare dalla cornice superiore e un velocissimo sensore di impronte digitali integrato nel display.

Tutti e due mostrano anche una tripla fotocamera posteriore disposta verticalmente che si differenzia dal punto di vista del teleobiettivo: OnePlus 7 Pro è in grado di raggiungere uno zoom ottico 3x, mentre OPPO Reno 10x Zoom, grazie al sistema a periscopio, è in grado di raggiungere uno zoom ottico 5x e uno ibrido 10x senza perdita di qualità. Per quanto riguarda quella anteriore, invece, OnePlus 7 Pro è dotato di un modulo a comparsa molto classico, già visto su altri dispositivi, mentre OPPO stupisce con il suo sistema motorizzato a forma di pinna di squalo.

Le vere differenze sono i particolari

Display

Come abbiamo detto prima, entrambi sono dotati di pannelli AMOLED, ma quello di OnePlus 7 Pro offre un vantaggio grazie alla risoluzione QHD+ e una frequenza di aggiornamento di 90Hz, mentre quello a bordo del Reno 10x Zoom si ferma alla risoluzione FHD+ e una frequenza di aggiornamento standard di 60Hz. Nell'uso quotidiano, lo smartphone di OnePlus è in grado di offrire all’utente un'interazione estremamente fluida con le app e l'interfaccia utente in un modo davvero sorprendente.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 8
Il display di OnePlus 7 Pro vince grazie ad una risoluzione più elevata e una frequenza di aggiornamento a 90Hz. / © NextPit

Performance

Dal punto di vista della potenza, sia Reno 10x Zoom che OnePlus 7 Pro sono attualmente due tra gli smartphone più economici a montare l'ultimo processore di Qualcomm, lo Snapdragon 855, un octa-core che gira alla frequenza di 2,8 GHz e basato su un processo a 7 nm, accompagnato da una GPU Adreno 640. In termini di forza bruta, è probabile che otterrete le stesse prestazioni su entrambi i fronti, ma talvolta ciò dipende anche da quanto è ottimizzato il software. Un’altra somiglianza tra i due dispositivi è la batteria, dove OnePlus7 Pro ospita un modulo da 4000 mAh, mentre Reno 10x Zoom da 4065 mAh, entrambe in grado di supportare la tecnologia di ricarica rapida proprietaria, Warp Charge da una parte e VOOC 3.0 dall’altra.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 6
Le fotocamere anteriori sono nascoste all'interno dei rispettivi meccanismi a comparsa. / © NextPit

Software

Quando invece si parla di software è possibile notare l’enorme divario tra le due aziende. Da un lato, Reno 10x Zoom fa girare la sua ColorOS 6 su base Android 9 Pie, mentre OnePlus 7 Pro viene fornito con l’eccezionale OxygenOS, anch’essa basata sull’ultima versione di Android al momento disponibile.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 2
OnePlus 7 Pro e OPPO Reno 10x Zoom superano entrambi i 200 g di peso. / © NextPit

Il software personalizzato di OPPO, come altri produttori cinesi, ha una matrice molto orientale e lo si vede dalla quantità di personalizzazioni dell’interfaccia, la quale si allontana non poco dalla versione stock di Android. Al contrario, OnePlus offre invece un software molto più pulito e leggero, paragonabile ad Android puro ma con una vastità di funzioni in più, particolarmente utili agli utenti.

Fotocamera

Quando invece si parla di comparto fotografico, entrambi i flagship condividono l’ormai famoso sensore da 48 MP di Sony, di cui abbiamo discusso fin troppo, dove OnePlus ha optato per un'apertura leggermente più ampia (f/1.6 contro f/1.7 del Reno 10x Zoom). Per il resto, la configurazione a tripla fotocamera è simile, dato che entrambe le aziende sono in grado di offrire sensori ultra grandangolari e un teleobiettivo. Tuttavia, proprio da quest’ultimo punto di vista, OPPO ha un asso nella manica.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 7
Entrambi condividono lo stesso sensore principale da 48MP di Sony. / © NextPit

Oltre al sensore ultra grandangolare da 8MP, Reno 10x Zoom vanta un teleobiettivo da 13MP a periscopio in grado di ottenere uno zoom ottico 5x, ibrido fino a 10x e digitale fino a 60x. OnePlus 7 Pro, d'altra parte, offre un teleobiettivo da 8MP che riesce a raggiungere uno zoom 3x, anche se poi è stato dimostrato che il massimo ottenibile è solo 2,2x.

Dal punto di vista della fotocamera anteriore, invece, sia OPPO che OnePlus hanno deciso di utilizzare moduli motorizzati che sporgono automaticamente dal bordo superiore dei rispettivi smartphone. Quello di OnePlus è un classico modulo pop-up utilizzato da diversi produttori, mentre quello di OPPO è piuttosto originale grazie al suo design a forma di pinna di squalo.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 10
La resistenza dei rispettivi meccanismi è certificata per 200000 cicli. / © NextPit

OPPO Reno 10x Zoom vs. OnePlus 7 Pro – Specifiche tecniche

  OPPO Reno 10x Zoom OnePlus 7 Pro

Una scissione molto apprezzata

In conclusione, se ci dovessimo basare esclusivamente sulle specifiche tecniche, possiamo affermare che Reno 10x Zoom è abbastanza simile a OnePlus 7 Pro per molti aspetti. Entrambi sfoggiano un SoC Snapdragon 855, tanta RAM e memoria interna, enormi display AMOLED, tripla fotocamera comandata dallo stesso sensore principale da 48MP e Android 9 Pie a bordo. La più grande differenza tra i due è sicuramente il lato software, dove OnePlus ha sicuramente la meglio, ma anche la versatilità del comparto fotografico, dove invece è OPPO ad uscire vincitrice.

androidpit oppo reno10x vs oneplus 7 pro 1
Questa volta, OnePlus e OPPO hanno preso strade decisamente diverse. / © NextPit

Insomma, quest’anno le differenze ci sono eccome: se fino a poco tempo fa eravamo abituati ad aspettare l’uscita degli smartphone OPPO per conoscere tutte le caratteristiche del prossimo smartphone OnePlus, stavolta la musica è ben diversa. I due produttori cinesi, pur facendo parte del gruppo BBK, hanno indiscutibilmente preso strade diverse.

Fateci sapere quale dei due smartphone preferite e perché qui sotto nei commenti.

NextPit riceve una commissione per gli acquisti effettuati tramite i link segnalati. Questo non ha alcuna influenza sul contenuto editoriale e non ci sono costi per te. Puoi scoprire di più su come guadagniamo soldi nella nostra pagina sulla trasparenza.
Ti è piaciuto l'articolo? Per favore, condividilo!
Partecipa alla discussione ora

Articoli consigliati

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Silvio G. 13 giu 2019 Link al commento

    se dovessi scegliere, opererei per Oppo. un po' perché la versione quasi "stock" di Android nn mi piace e mai mi potrà piacere e poi per un discorso fotografico. La colorOS mi piace molto onestamente e il reparto fotografico è molto molto buono. Ho avuto modo di provare rx17 pro, devo dire che è un ottimo device. Poi avendo cmq il p30 pro, devo dire che lo zoom 5x ottimo o il 10x ibrido sono funzioni che sfrutto parecchio. Sono un fotografo amatoriale e mi piace provare cose nuove anche sui telefoni.